venerdì 10 aprile 2009

MANIPOLO d'EROI 2 - Skirmish WWII - The Rules

Ciao a tutti. Finalmente Manipolo d'Eroi 2 è completo!!!
Potete richiederlo gratuitamente cliccando sulla foto in alto a destra di questo Blog.
Affido all'introduzione stessa di MDE2, la sua presentazione:
"Manipolo d'Eroi" è un Regolamento Skirmish per la 2^ Guerra Mondiale, nato dalla passione per i soldatini e l'esigenza di semplicità. Con poche miniature combatterete piccoli scontri intensi e rapidi, senza rinunciare alla necessaria profondità tattica.
Scritto per soldatini in scala 1/72, con i quali è stato testato, si adatta facilmente a miniature di varia scala (28mm, 20mm, 15mm).
C’è una doverosa osservazione da fare riguardante l’utilizzo di Armi e Mezzi Corazzati (i Tanks!!!), che a qualcuno farà storcere il naso: a questo livello di gioco non credo affatto alle eccessive differenziazioni tecniche. Ci troveremo in situazioni in cui piccoli spazi, terreni accidentati, strade piene di ostacoli, crateri e fanghiglia; e ancora, fatica, stress, paura e condizioni meteo avverse, renderanno quasi irrilevante la pignoleria tecnica, a confronto con il carattere e l’addestramento degli uomini e il carisma dei loro comandanti. Per questa ragione le regole che seguono, sia pur generiche e tecnicamente piuttosto scarne, si riveleranno tatticamente realistiche ed entusiasmanti, data la scala usata e la dimensione del campo di battaglia.
Nulla vieta naturalmente di complicarsi la vita a piacimento!!!

2 commenti:

  1. L'uscita di un lavoro dovrebbe essere sempre accompagnata da una critica: che essa sia positiva o negativa non ha importanza, deve esserci perchè senza di essa non c'è continuità consapevole. Un giorno Roberto, l'autore di MdE scrisse qualcosa che condivido profondamente
    "I wargamers dovrebbero capire che una delle grandi barriere alla diffusione dell'hobby wargameistico è proprio il loro irragionevole amore per le complicazioni e le minuzie". MdE è la dimostrazione del contrario, l'antitesi di una tesi. E' un'opera in divenire, forse per alcuni migliorabile su certi aspetti, in qualche punto troppo "semplice", ma questo è il suo grande pregio: è un connubio di grande semplicità e ricerca di simulazione storica in un unico gioco permettendo di rompere gli schemi di regolamenti inutilmente e assurdamente ricercati complicati.
    Il WG è un gioco, non dimentichiamolo.
    Complimenti Roberto e continua così!

    RispondiElimina
  2. Innanzitutto, complimenti per il blog e per la "storia" alternativa che stai creando attorno ad esso. Davvero affascinante. Studierò con attenzione il tuo regolamento, perchè in effetti sono da tempo alla ricerca di uno skirmish che non sia esageratamente complesso.

    RispondiElimina